Pneumatici invernali

Le gomme invernali sono pneumatici progettati per l’uso sul ghiaccio, neve e a basse temperature. Possono essere un’alternativa alle catene per la neve.

Nel corso di quest’articolo scopriremo le risposte a queste domande:

  • Quando è bene montare pneumatici invernali?
  • Quali pneumatici invernali possono essere montati?

Innanzitutto è bene capire la caratteristiche principali delle gomme da neve.

Gli pneumatici invernali hanno un mescola diversa a quella delle gomme nornali. A differenza di queste ultime, i copertoni da neve hanno una percentuale maggiore di componenti che li rendono più morbidi e ciò permette di avere prestazioni migliori a temperature che scendono sotto i 10 gradi centigradi rispetto agli pneumatici estivi che hanno una composizione più dura che fra la’tro diminuisce l’aderenza anche su strade asciutte.

Ricordiamoci che in Italia in alcune province d’Italia è obbligatorio l’uso di queste coperture, oppure l’uso di catene da neve, in determinati periodi dell’anno.gomme invernali

 

gomme invernali

Quando è bene montare pneumatici invernali?

Non c’è una regola generale per stabilire quando è il momento di sostituire le gomme che si usano tutti i giorni con coperture più adatte a periodi freddi e nevosi. Leggendo nei vari regolamenti stradali non si fa menzione della “regola” dei 7 gradi che viene tanto reclamizzata: questo perché alcuni test hanno dimostrato che in alcuni casi, con una temperatura vicina allo zero termico, è possibile avere uno spazio di frenata migliore usando i pneumatici estivi rispetto a quelli invernali. Infatti è la natura della strada, e in particolare la neve presente, che ha un’influenza maggiore alla temperatura.

gomme invernali e estive
Insomma la presenza della neve è una fattore molto più importante dei gradi. Questo perché negli ultimi anni anche di fronte al miglioramento delle mescole, dei profili e la larghezza dei pneumatici a temperatura bassa possono andare ancora bene le versioni estive o le gomme 4 stagioni.

Ricordiamoci però che non è solo importante scegliere le migliori gomme per il proprio veicolo, per migliorare la tenuta gli pneumatici devono essere anche correttamente installati e controllati regolarmente: gomme consumate o con troppa pressione possono ridurre l’aderenza aumentando il rischio di incidenti.

Quali pneumatici invernali possono essere montati?

Come previsto dalla legge, si possono montare solo gomme con le stesse caratteristiche indicate nel libretto di manutenzione o migliori.

Ad esempio nel libretto troviamo 195/65 R15 91R, possiamo montare gli pneumatici che riportano tali caratteristiche oppure possiamo comperare 195/65 R15 95R in quanto l’indice di carico è maggiore e quindi migliore.

Seguendo lo stesso ragionamento potremmo montare copertoni 195/65 R15 95T in quanto T è maggiore di R.

Nel caso degli pneumatici invernali, però è prevista un’eccezione: si possono montare copertoni da neve (marcati M+S) anche con indici di velocità inferiori a quelli da libretto.

Secondo la circolare D.G n. 104/95-D.C. IV n.A042 /95 del Ministero dei trasporti, è possibile montare pneumatici con indice di velocità maggiore o uguale a Q (ossia fino a 160 km/h).  In questo caso chi guida è tenuto a non superare la velocità indicata dall’indice scelto e deve apporre un biglietto all’interno della macchina che ricorda di non superare questa velocità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *